fbpx

Risotto di Primavera: asparagi e gamberetti

Siamo entrati ufficialmente in primavera, il tempo pazzerello, e la natura che inizia a riprendere i suoi spazi con colori e profumi. Quindi perchè non provare una ricetta semplice ma raffinata per stupire i nostri commensali? Io proporrei un bel risotto asparagi e gamberi, leggero anche per coloro che seguono una dieta, saporito e con un unico segreto: ingredienti freschi e riso per risotti (Carnaroli o Vialone Nano). 

risotto primavera asparagi gamberetti

La ricetta del risotto

Ingredienti per 4 persone

  •  250 gr di riso (Carnaroli o Vialone Nano)
  • 350 gr di asparagi
  • 500 gr di gamberi
  • 1/2 cipolla
  • 1 tazzina di vino bianco
  • olio/ sale/ pepe q.b.

Esecuzione

Pulite gli asparagi tagliando la parte più dura, poi bolliteli per 5 minuti mettendo le punte in alto. Dopo preparate a parte un po’ di brodo per la cottura del riso. Va bene un brodo qualsiasi ma se si vuole dare più carattere al piatto si può usare l’acqua di cottura degli asparagi e fare un brodetto con le teste dei gamberi, un filo d’olio e sale quanto basta. Bollire per circa 20 min. Tagliate gli asparagi e pezzetti e mettere da parte le punte.

risotto asparagi gamberetti

Affettate la cipolla sottile e fatela soffriggere nella padella con l’olio, poi aggiungete gli asparagi tagliati a pezzetti. Dorata la cipolla frullate il tutto e aggiungete a questo punto il riso per farlo rosolare nel condimento, poi sfumare con del vino bianco. Filtrate il brodetto ottenuto e aggiungetelo al risotto fino a coprirlo, a fuoco basso continuate la cottura aggiungendo poco brodo per volta al bisogno. Assaggiare e aggiungere il sale se necessario.

A fine cottura saltare i gamberi e le punte di asparago messe da parte in una padella con poco olio aggiungendo un pizzico di pepe. Aggiungere i gamberi e le punte di asparago al risotto tenendone qualcuna da parte per impiattare. Il risotto deve risultare morbido e va lasciato riposare per qualche minuto.

A questo punto non resta che impiattare il riso e aggiungere la decorazione di punte e gamberi e il piatto è pronto. Se volete rubare l’idea di impiattare su piatto pari basta mettere centralmente il riso e dare dei piccoli colpetti con la mano sotto il piatto.

Abbinamenti vino con il risotto

vino risotto

Ti piacciono i vini bianchi? Scopri di più sui vini bianchi piemontesi. Leggi anche: “L’alfabeto del vino: E come Erbaluce”. Da questo vitigno a bacca bianca autoctono si ottengono passiti eccellenti!

Likes:
0 0
Article Categories:
Wine academy