LA MAGIA DI UN PICNIC IN CANTINA

Curiosità e consigli per un picnic perfetto

 Dopo mesi e mesi trascorsi tra le mura di casa, siamo finalmente liberi di trascorrere del tempo all’aria aperta e quale occasione migliore poteva capitare se non quella di poter immergersi nella natura e partecipare a dei fantastici picnic?!

Conosci il significato di questa parola?

Il termine picnic (deriva dal termine composto piquenique , che in francese abbina piquer ovvero rubacchiare all’arcaico nique che tradotto sarebbe piccola cosa di poco valore) indica un pasto all’aperto e per questo ci colleghiamo all’idea della scampagnata, precisamente quell’idea che ci riporta al prato verde su cui stendiamo la tovaglia a quadri, i piedi nudi e il cestino in vimini contenente per esempio dei panini e un fiasco di vino da godersi in qualsiasi orario della giornata. Ciò che lo caratterizza è il contrasto alla frenetica vita urbana, il piacere del contatto con la natura e la partecipazione di più persone, come amici, partner e familiari, senza dimenticarci dei nostri amici a 4 zampe, i quali sapranno rendere ancora più piacevole la vostra giornata.

Curiosità: Picnic con la Regina

Come la Regina Elisabetta d’Inghilterra ha invitato, il 2 Giugno 2021, per l’apertura dei giardini reali di Buckingham Palace, i più fortunati in grado di procurarsi il biglietto per l’evento pic-nic più unico che mai, su ben 16 ettari della sua residenza ufficiale,  anche noi vi invitiamo a non perdervi l’opportunità di vivere quest’esperienza nella nostra bellissima Italia, ricca di paesaggi e prodotti mozzafiato.

Curiosità sul film: Picnic at Hanging Rock

Se amate i paesaggi Australiani e volete scoprire come un picnic possa diventare parte della trama di un romanzo non dovete perdervi questo film,Picnic at Hanging Rock. Storia di un collegio di ragazze e di come la sua fama precipiti in seguito alla sparizione di tre alunne, Miranda, Irma e Marion e di un’insegnante, Greta McCraw, durante un picnic consumato nei pressi del complesso roccioso di Hanging Rock, il giorno di San Valentino.

Location ideale

Se pensiamo alla location ideale dove svolgere il nostro picnic quale posto migliore di una cantina? o meglio ancora dei suoi vigneti? Una coperta, un cestino pieno di cose buone, dell’ottimo vino, le persone che ami, il tutto attorniati da vigne e dal profumo della natura che rigenera corpo e spirito. L’unica cosa che dovrai portare è la voglia di star bene perché al resto ci penseranno le cantine!

Qualunque sia la tua idea di “attività all’aria aperta” è possibile! Da una passeggiata in carrozza tra i vigneti, con il sole che bacia le guance e il vento che accarezza i capelli… ad un giro in mongolfiera, per i più avventurosi, per ammirare il panorama dall’alto. Per vivere un’esperienza indimenticabile ci sono però anche delle regole da rispettare.

7 consigli per organizzare un picnic perfetto:

  1. Vietato stressarsi: picnic vuol dire relax, a partire dai preparativi.
  2. Ognuno porta qualcosa: ci si divide il lavoro e si gustano tante cose diverse.
  3. Lascia a casa le posate: punta su delizie mono-porzioni e finger-food.
  4. Usa e getta con moderazione: non esagerare con stoviglie in plastica, preferibilmente in                                       materiale biodegradabile e quando puoi opta per tovagliolini, tupperware e barattoli in vetro.
  5. Preserva il freddo e il caldo: non dimenticare la borsa frigo per mantenere fresche le bevande e il thermos se non rinunci al caffè o al thè caldo, nemmeno en plein air.
  6. 100% relax: se il piacere del sole, i profumi della natura e le chiacchiere non ti bastano, puoi portare anche un mazzo di carte, giochi di società, un pallone e magari un po’ di musica; basta una chitarra o uno smartphone con mini cassa bluetooth a seconda dei gusti.
  7. Lascia il prato che ti ha accolto come l’hai trovato: porta diversi sacchetti in cui separare i rifiuti a banchetto finito.

Alcune idee per i vostri Picnic:

  • picnic in una prato dopo un bel giro in mongolfiera
  • picnic al tramonto 
  • picnic tra gli ulivi 
  • picnic al tramonto dopo una passeggiata tra le vigne 
  • picnic sul prato tra tipicità e natura
  • picnic con gita 
  • picnic in StarBOX con vista sulla Maremma collinare
  • picnic con giro in carrozza 
  • picnic con yoga

Cosa portare per organizzare un picnic di successo?

  1. Borsa frigo e Thermos
  2. Plaid/tovaglia da picnic
  3. Posate, bicchieri e piatti biodegradabili
  4. Tovaglioli
  5. Sacchi per lo sporco
  6. Contenitori richiudibili 
  7. Salviettine/gel igienizzante
  8. Apribottiglie
  9. Voglia di divertimento!!!!

Dove fare un pic nic con degustazione

Dove fare un picnic in Lombardia:

Cantina La Guarda

Azienda Agricola GIOVANNI PACCHIONI

Dove fare un picnic in Piemonte:

Alice Bel Colle

Tenuta La Pergola

Giro in mongolfiera

Dove fare un picnic in Toscana:

Fattoria di Poggiopiano

Agricola Boschetto Campacci

Fattoria La Maliosa

Tenuta Casadei

Tolaini

Dove fare picnic in Emilia-Romagna:

Monte delle Vigne

Oinoe Vini

Dove fare Picnic in Veneto:

Cantina Gorgo

Dove fare picnic in Sicilia:

Fattoria Augustali

Dove fare picnic in Umbria

La Veneranda

Likes:
2 0
Article Categories:
Itinerari

Comments are closed.